logo Azienda Agricola
Biologica
Santa Margherita
      Home       Azienda Agricola      Ospitalità      Didattica      Eventi      Galleria           Contatti
 
  FB


Arcobaleno


ita
eng
fra
   Laddove finisce il territorio della Chiocciola a Siena incomincia quello delle Ville di Corsano e di Murlo.
     Qui le balze verde-opaco sembrano altari a ringraziare il sole che si presenta con violenza e la notte calmissima e piena di silenzi.
E' qui che ho incontrato Maria De Dominicis che insieme a marito e figlia divide con un simpatico gregge di capre un posto fatato, terra degli Etruschi, ancora pervaso dalla loro raffinata semplicità.
Amano ancora le cose genuine e insieme si son messi a far formaggio... che loro chiamano cacio... e fanno bene.
capra.jpg (9298 byte)
E per  l'esattezza sono caprini: freschi, piccoli, bianchi. Oltre al sapore del latte vero portano in sé
gli aromi
delle erbe: prezzemolo, basilico, santoreggia che è la loro migliore compagna di viaggio,
insieme all'olio di
oliva schietto e ai gherigli di noce. Altri un po' passiti, coperti con polvere di carbone
vegetale: e son bianchissimi dentro come nerissimi all'esterno: sentore di terra, di fuoco, di carbone,
che li rendono affascinanti davvero.

Buon lavoro Maria, che gli dèi di Siena immortale e della Maremma vicina, portino tanta fortuna alla vostra meravigliosa avventura.

Leo Codacci

Lavello

Un tempo nella fattoria si produceva e si conservava ciò che all'uomo era necessario. La vita delle piante e degli animali correva secondo un naturale ritmo biologico.
capre pascolo
La terra era si più avara di frutti, ma non certo di sapori e di profumi, che scandivano, con la loro peculiarità,
il susseguirsi delle stagioni. Anche il viandante sapeva di trovare nella fattoria un'ospitalità semplice, ma
sicura e cordiale.

Il desiderio di riavvicinarsi ad usanze passate, per riscoprirne il sottile piacere, ci ha spinto a scegliere
la vita 
di campagna: una vecchia colonica che lascia ancora intravedere la sua appartenenza a un borgo
rurale del 1100 (stretto intorno alla chiesa di S. Margherita) e tutt'intorno 80 ettari di boschi e pascoli.

Qui alleviamo le nostre capre: un'alimentazione di tipo tradizionale, costituita da pascolo e buon fieno,
e un metodo di allevamento naturale consentono di produrre, anche se per un periodo limitato dell'anno,
latte puro e genuino. Una antica tecnica di caseificazione, ripescata alle origini della tradizione rurale, valorizzando l'intrinseca vitalità del latte ci permette di ottenere un formaggio particolare e unico che
 vogliamo offrire così come lo avevamo concepito e desiderato per il nostro consumo.


calesse.jpg (36058 byte)
[Torna su]             


Az. Agr. Santa Margherita S.S. via del Colle, 711 - 53014 Monteroni d'Arbia (SI) P.Iva: 00535530521